Rai 3

7 ottobre Italia tutta casta e Chiesa?

Agorà, Talk

Dopo le polemiche nel mondo cattolico per il Nobel a Robert Edwards sulla fecondazione in vitro, il ritorno alla Consulta della Legge 40, è forse tornato in questi giorni uno scontro etico tra laici e cattolici? Tra chiesa e politica? Sull’argomento si confrontano  il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per la famiglia Carlo Giovanardi, la deputata del Pd Rosa Calipari, l’esperta di economia e docente all’Università Carlos III di Madrid Irene Tinagli e i giornalisti Luigi Amicone e Alessandro Cecchi Paone

Nella seconda parte di Agorà, la storia del dirottamento dell’Achille Lauro. Era il 7 ottobre del 1985: nel giorno del venticinquesimo anniversario Andrea Vianello incontra nel suo faccia a faccia Claudio Pagano, l’allora commissario di bordo e testimone di quei drammatici giorni.

Infrastrutture e opere pubbliche nel Bel Paese? Le istituzioni scelgono la protesta. E’ il caso degli amministratori locali di Marche, Umbria e  Toscana che occupano la galleria Guinza  perché il ministero si occupi dell’E78, l’eterna incompiuta Fano-Grosseto. Ne discutono con Andrea Vianello, per l’approfondimento di Agorà, il viceministro delle Infrastrutture e Trasporti Roberto Castelli, il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci, il direttore di Itaca Ivan Cecconi e Marco Ponti docente del Politecnico di Milano
La puntata

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

5 Commenti su Italia tutta casta e Chiesa?

  1. Non ho nulla contro la fecondazione assistica, quando viene usato lo spermatozoo e l’ovulo di due persone che si conoscono….. che si amano …..
    Quando viene usato l’ovulo di una donna sconosciuta e il seme di mio marito…. quando questo ovulo fecondato viene incubato nel mio utero…… quel figlio avrà una parte del DNA di mio marito e l’altra di una perfetta sconosciuta…..
    Quando viene usato il seme di un uomo sconosciuto … e quando il seme di questo uomo verrà usato per tante altre donne…. quante “fratelli” ci saranno sparsi per il mondo???!!!…..
    Un giorno questi “fratelli” potrebbero incontrarsi …. innamorarsi … mettere al mondo dei figli …. Che genere umano ci sarà in futuro????!!!!!………..
    Questo è il mio modesto pensiero…. Penso che la Chiesa vuole dire le stesse cose magari con parole più pompose.
    Perchè non facilitare l’adozione?!
    Per essere madre non è necessario portare il figlio dentro di sè….
    Ros

  2. Rosaria il 07 ott 2010 alle 8:08
  3. basta nel discriminare i cattolici, che sono laici come ogni persona e cittadino italiano. E’tutta parzialità che non fa progredire ilpaese sul piano della civilta e dellacultura.

  4. paola il 07 ott 2010 alle 8:31
  5. Fuori dal tunnel?
    Castelli mente spudoratamente.
    Le autostrade qui al nord, nel Veneto, fatte con il progetto di finanza sono parzialmente a carico dei privati, con la clausola vessatoria che la regione deve reintegrare i mancati introiti ed eventuali costi e danni e quant’altro in corso d’opera.
    Ne fa testo l’ospedale all’Angelo di Mestre, che dopa 2-3 anni ha un debito spaventoso, tanto che la regione sta vedendo se è il caso di chiudere questo “progetto di finanza” in quanto non può più pagare debito e interessi ai privati che si sta creando.
    Ha ragione Manco, prima si deve vedere se l’opera conviene.
    Anche qui in Veneto c’è un’ opera mai finita: è l’idrovia Ve-Pd, costruita 30-40 anni fa a metà con invasi e quant’altro, sarebbe servita per il trasporto acqueo ed anche per il controllo idrogeologico.
    Ora su questa ex-idrovia vogliono fare una autostrada… ma l’autostrada Ve-Pd A4 c’è già a pochi km di distanza. Quindi il pedaggio non pagherà il costo che verrà reintegrato dalla regione.
    La legge obiettivo ed il commissario unico sono un massacro qui nel Veneto perchè si fanno passare opere devastanti sopra e dentro i paesi densamente abitati.
    Già lo abbiamo vissuto con il passante.
    La Riviera del Brenta, quella delle ville del Palladio quindi, Dolo, Mira, Vigonovo e altri comuni verranno proprio devastati da due autostrade, questa camionabile e la Romea commerciale.
    Potrebbero invece mettere a norma la Romea attuale che causa molti incidenti.
    I progetti di finanza servono solo a far fare soldi alle imprese mafiose, qui nel Veneto ormai ne siamo pieni, e ai nostri politici.
    Se volete parlarne, se volete contattare i nostri comitati “CAT”,
    c’è il sito http://www.infocat.it
    Bisogna che la gente capisca cosa sono i” progetti di finanza”:
    sono debiti senza fine per le regioni e utili per politici ed affaristi.
    Complimenti per la vostra trasmissione.
    Saluti
    Silvana De Lorenzi
    Dolo (Ve) riviera del Brenta

  6. silkvana il 07 ott 2010 alle 9:42
  7. ho perso l’appuntamento di stamattina con Agora’, che mi interessava soprattutto per ascoltare il prof. Ponti. Ho qualche modo per recuperarne almeno una sintesi (di tutti gli interventi, se possibile)? Grazie

  8. massimo il 07 ott 2010 alle 10:40
  9. @massimo: Trovi tutte le puntate intere su http://www.agora.rai.it, nella sezione Archivio video, altrimenti nella home ci sono tutti i segmenti della puntata. Il prof.Ponti, in particolare, è nelle Inchieste, nel segmento “La E78, da Fano a Grosseto”.

  10. Agorà il 08 ott 2010 alle 6:09

Scrivi un commento

Calendario

ottobre: 2010
L M M G V S D
« set   nov »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031