Rai 3

14 dicembre Verdetto finale

Agorà, Talk

Notte di trattative febbrili. Il premier pur di continuare nel suo mandato ha proposto un patto ai moderati con annesso rimpasto, è convinto di ottenere la fiducia e che il lavoro del governo procederà spedito. Ne discutiamo ad Agorà con l’eurodeputato dell’Udeur Clemente Mastella, l’eurodeputato della Lega Matteo Salvini, il consigliere della Regione Lombardia del Pd Giuseppe Civati, il direttore della Fondazione “Fare Futuro” Alessandro Campi, il giornalista de “Il Fatto” Gianni Barbacetto.

La seconda parte del programma è dedicata al confronto su come viene vissuta la crisi dai consumatori, dagli imprenditori, dal sindacato e dai lavoratori. Ne parleranno con Andrea Vianello il segretario della Uil Luigi Angeletti, il presidente di Federconsumatori Rosario Trefiletti, Bruno Costi economista
La puntata

Tags: , ,

5 Commenti su Verdetto finale

  1. Mio malgrado sono costretta a chiudere la tv. Non è concepibile che si conceda l’autorevolezza di un interlocutore istituzionale ad un serpente viscido come Mastella. Chiedo scusa al serpente per l’offesa arrecatagli, assimilandolo a Mastella. Spero, tutto questo, finisca presto mi sembra di vivere in un incubo

  2. Antonella Bartoli il 14 dic 2010 alle 8:19
  3. Antonella, debbo dirmi d’accordo con lei ma… ma la vedo e la sento riduttiva… i serpenti sono ben più di uno e ce li stiamo cuccando tutti noi ormai da troppo tempo, quale sarà l’antitodo?

  4. lele il 14 dic 2010 alle 8:42
  5. Caro Vianello, lei è affezionato alle faccette e tanti italiani a mezzi e metodi politici arcaici. Fini passa da dx a sx perché non deve rispondere del suo operato se nn moralmente. Appresso a lui la danza dei politici che lo imitano per mantenere il proprio monarchico privilegio garantito da regole arcaiche che si guarderanno bene di cambiare e lei, come altri, ci si spassa in questo guazzabuglio e… dalli alle faccette! Tanti guazzabugli politici ed efferati crimini contribuiscono ai record d’ascolto, povera Italia!? no, poveri italioti, meditate genti, meditate!

  6. lele il 14 dic 2010 alle 9:10
  7. Caro Lele, mi mancavano i suoi appunti disarticolati. Le mie critiche non sono di parte, non ho alcuna intenzione di difendere chi è indifendibile a 360 gradi. Non mi sento riduttiva, semmai rigorosamente fondamentalista. Vorrei che la classe politica, oggi al parlamento, fosse cancellata…ma bisogna stare attenti a ciò che si desidera. Il popolo italiano tutto è indifendibile. Per me sono criticabili quante, delle persone che ascolto intervenire, esprimono solidarietà a questo o quel politico cedendo al fascino dell’affabulazione. Il popolo italiano è costantemente diviso tra monarchia e repubblica, la nostra lunga storia di servaggio non ci ha permesso di sviluppare un senso critico e un’autonomia di pensiero…siamo sempre lì a guardare 22 idioti che rincorrono una palla e ad ammazzarci, sugli spalti, credendo che, quei 22, poi ce né rendano merito senza considerare ciò che, oggi, è meglio per noi e per fare in modo che si possa costruire un futuro migliore. Se oggi si dovesse andare a votare, garantisco, non saprei a chi fare riferimento. Mi piace concludere citando una persona molto più intelligente di me. Giosuè Carducci, analizzando la sua esperienza di parlamentare, disse: “I destri sembrano sinistri, i sinistri sembrano destri, senza essere né destri né sinistri”. Rispettosamente saluto.

  8. Antonella Bartoli il 14 dic 2010 alle 9:47
  9. Cara Antonella, la invito a rileggere i miei disarticolati appunti forse troverà espresso in poche parole, tutto o in parte, il suo pensiero. E’ da tempo che il sottoscritto nn fa più il tifo per alcuno ben conscio come ognuno pensi a sé stesso ed il bene degli altri lo faccia se e quando coincide con i propri interessi. La casta, con i propri teatrini, riesce ancora nell’intento di dividere ed imperare. Non si riesce a trovare l’antinausea giusto. Ad maiora!

  10. lele il 14 dic 2010 alle 10:12

Scrivi un commento

Calendario

dicembre: 2010
L M M G V S D
« nov   gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031