Rai 3

21 dicembre Guerra e pace

Agorà, Talk

Il malessere dei giovani aumenta ogni giorno di più, la politica è in grado di rispondere alle loro richieste? I nostri ragazzi si sentono adeguatamente rappresentati? Questi i temi sul tavolo di questa puntata di Agorà. Ospiti del programma condotto da Andrea Vianello, Beatrice Lorenzin deputato del Pdl, Achille Serra senatore dell’Udc, Sergio Cofferati europarlamentare del Pd, Alessandro Sallusti direttore de “Il Giornale”, Mario Adinolfi direttore del settimanale “The Week”, Ramon Mantovani di Rifondazione Comunista, Alessandro Sallusti direttore del Giornale.
Nella seconda parte del programma si parlerà del caos maltempo che ha paralizzato l’Italia. Tra polemiche e disservizi, gli italiani bloccati al gelo per ore.

La puntata

Tags: , , ,

5 Commenti su Guerra e pace

  1. Vi prego dite a Gasparri che lui, quando era giovane partecipava ATTIVAMENTE alle manifestazioni “potenzialmente” pericolose.
    Secondo la “sua” logica nessuno dovrebbe più passeggiare per strada, andare in discoteca, o ….allo Stadio perchè……pieno di “potenziali” assassini.
    E’ ASSURDO!!!
    Ciao
    Max

  2. Massimo Casale il 21 dic 2010 alle 8:29
  3. In molti dibattiti esponenti di cdx. si sono vantati del fatto che in Italia non si erano avute le proteste molto dure che si registravano in vari paesi d’europa, sostenendo così che evidentemente le loro riforme erano buone. In realtà il governo ha sempre fatto finta di non vedere le numerose parti sociali che, quasi quotidianamente anifestano il loro dissenso, fino a che, purtroppo, questo non è sfociato in quel che abbiamo visto. Strategia….o cosa?

  4. marisa il 21 dic 2010 alle 9:15
  5. Buongiorno a tutti,
    per non perdere tempo, io sono un italiano che scrivo dalla Germania ed ho sentito l’onorevole parlare di ventimila persone bloccate in autostrada qui da noi, Sí! Ma solo per due ore, poi sono intervenute le associazioni di primo soccorso, e la situazione é tornata subito normale. Un altro caso e stato di un TIR che si é rovesciato e due corsie sono rimaste chiuse vicino a Francoforte mezza giornata. Con rispetto e cortesia,
    Claudio.
    Buon Natale e felice anno nuovo a tutti e alla redazione.

  6. Claudio il 21 dic 2010 alle 9:44
  7. Bravo dott. Andrea Vianello dovrebbe però avere un telecomando per isolare l’audio a chi si sovrappone nella conversazione e dotare i partecipanti di un block notes per prendere appunti da riprendere quando chiamati a parlare. Grazie. Il mio pensiero è che i genitori sono responsabili per i figli minorenni e che i violenti sono da isolare per salvaguardare i cittadini nella loro libertà.Saluti.

  8. amelia il 21 dic 2010 alle 9:44
  9. VOLEVO RICORDARE CHE L’ANNO SCORSO SUPERGIU’ NELLE STESSE DATE PER LA NEVE SI E’ BLOCCATA L’ITALIA L’EUROPA E IL MONDO.
    IN ITALIA NON FUNZIONAVANO PIU’ NE AEROPORTI NE STAZIONI NE AUTOBUS
    LA GENTE E’ RIMASTA AL FREDDO PER INTERI GIORNI
    NESSUNO E’ STATO RIMBORSATO E NON SE NE E’ PIU’ PARLATO.
    IO HO AVUTO DUE FIGLIE(STUDENTI FUORI SEDE) CHE PARTITE DA GENOVA SONO STATE BLOCCATE IN AUTOSTRADA PER MILANO PIU’ DI 12 ORE (PREMETTO CHE UNA DELLE DUE ERA APPENA USCITA DALL’OSPEDALE)
    ARRIVATE FINALMENTE ALL’AEROPORTO DI ORIO AL SERIO SONO STATE BUTTATE A TERRA FINO ALL’INDOMANI SENZA NOTIZIE ALCUNA NE RISTORO NE AIUTO (BAR CHIUSI SENZA NEANCHE ACQUA A VOLERLA COMPRARE)
    LA MATTINA CON FATICA CERCANO DI PRENDERE L’AUTOBUS PER MILANO
    DA MILANO CON ESTREMI DISAGI E RITARDI RIPRENDONO IL TRENO PER RITORNARE A GENOVA
    DA GENOVA LA NOTTE PRENDONO LA NAVE PER PALERMO CHE LA NOTTE SUBISCE UN INCENDIO ALTRA NOTTATA AL PORTO DI GENOVA CON RIPARTENZA L’IDOMANI POMERIGGIO (SENZA ACQUA NE CIBO NE AIUTO)
    TUTTO QUESTO A MIE SPESE SENZA NESSUN TIPO DI RIMBORSO NE SCUSE.
    DURANTE IL MARASMA HO CERCATO DI CONTATTARE LA PROTEZIONE CIVILE SENZA NESSUN ESITO.
    CON L’AIUTO DEL 113 DELLA MIA CITTA’ MI HANNO MESSO IN CONTATTO CON IL MINISTERO
    DOPO FATICA HO PARLATO CON UNA SIGNORA A CUI HO SPIEGATO LA SITUAZIONE IN CUI SI TROVAVANO LE PERSONE A MILANO E CHIEDEVO SE STAVANO FACENDO QUALCOSA.
    HO RICEVUTO QUESTA RISPOSTA” E LEI CI DISTURBA PER LA NEVE? ANCHE A NEW JORK STA NEVICANDO”
    A QUESTO PUNTO IO LE HO RIVOLTO UN GRANDISSIMO INSULTO E LEI MI HA MINACCIATO DI ARRESTARMI PER OFFESA AL PUBBLICO UFFICIALE.
    ANCORA ASPETTO I CARABINIERI.
    QUESTA E’ LA MIA STORIA SPERO CHE PER LE PERSONE CHE HANNO SUBITO LA NEVE QUEST’ANNO SIA DIVERSO.
    GRAZIE E AUGURI
    FIORE GIUSEPPA

  10. giuseppa fiore il 22 dic 2010 alle 8:47

Scrivi un commento

Calendario

dicembre: 2010
L M M G V S D
« nov   gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031