Rai 3

19 gennaio San Giorgio e il drago

Agorà, Talk

Alle continue nuove rivelazioni sui comportamenti di Berlusconi come reagiscono alleati e opposizione? Tra scadali e inchieste cosa pensano i cattolici? Saranno le “allegre serate” a mettere fine ai giorni politici del Premier? Questi i temi sul tavolo di Agorà. Ospiti della puntata: Luigi De Magistris, europarlamentare dell’Idv, Carlo Giovanardi (Pdl), sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega alle Politiche della Famiglia, Pina Picierno, deputata del Pd, Francesco Saverio Romano, deputato del Gruppo misto, Gianluigi Nuzzi giornalista di “Libero”, Marco Politi, vaticanista de Il Fatto Quotidiano.

La seconda parte del programma sarà dedicata ai giovani. Solo una generazione bruciata? Bamboccioni i giovani o i genitori? Ne discuteranno con Andrea Vianello: Giorgia Meloni, ministro per la Gioventù, Matteo Colaninno deputato del Pd, Pierluigi Celli, direttore generale dell’Università Luiss Guido Carli di Roma, Davide Giacalone del quotidiano “Libero”.
La puntata

Tags: , , , , , , ,

17 Commenti su San Giorgio e il drago

  1. Sto guardando la tx… mi sto chiedendo, come fa Nuzzi a evidenziare il malcostume delle famiglie (riguardo alle Celebrity, sembra quasi che si indigni..?), per poi schierarsi fra quelli che in qualche modo cercano di giustificare il papi… Me lo spiegate?

  2. Gulp il 19 gen 2011 alle 8:53
  3. Ma perchè non fanno vedere a giovanardi e nuzi le fotto di villa certosa con ragazze seminude che prendono il sole e un politico (non ricordo… credo dell’est) che girava intorno con “le grazie” di fuori………

  4. marisa il 19 gen 2011 alle 8:54
  5. Nessuno sa dire che si, sarà il premier votato ecc ecc, ma nessuno gli ha imposto di delinquere! Qui non si tratta di opinioni ma di FATTI, e la dignità vorrebbe che a certi figuri (tranne Giovanardi che poverino l’intelligenza non lo ha mai sostenuto…) venisse fatto notare che il tentativo di negare l’evidenza è ridicolo, e non perdere tanto tempo a girarci in tondo, chè la gente alla fine CAMBIA CANALE!

  6. maria il 19 gen 2011 alle 8:54
  7. scusate, ma non e’ solo un discorso di etica , ma di oppurtunita’, inoltre chi comanda nel paese quando ci sono queste serate, penso nel caso di un nostro soldato ucciso all’estero , quando e come lo comunicano al responsabile? saluti

  8. diego il 19 gen 2011 alle 8:57
  9. Inoltre vorrei chiedere, ma il PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA nella sua veste di garante della Costituzione (e della dignità dello Stato) che diavolo fa tutto il giorno? Ma non sa pronunciare un’opinione? si pronuncia la Chiesa e lui? Ma in mano a chi stiamo? La telefonata alla Questura è stata confermata, già solo qs basterebbe, minorenne o maggiorenne o marocchina o svedese che fosse!!!!

  10. maria il 19 gen 2011 alle 8:59
  11. nessuno può fare quello che vuole,la vita è senso della responsabilità,non mi interessa il reato,mi fanno ribrezzo questi politici che ci vorrebbero far credere che il sole è la luna,vergogna,vergogna vergogna…..mai più a votare…..grazie alla signora presente che finalmente parla da donna…

  12. nonnadani il 19 gen 2011 alle 9:01
  13. X Marisa :Era il Ceco Topolanek

  14. Leonello Carlo Boggero il 19 gen 2011 alle 9:01
  15. La nota dolente “manca l’indignazione delle donne”, questo universo femminile tanto enfaticamente elevato a colonna portante della famiglia,sensibili ed emancipate,ma dove sono finite le femministe o “emancipazioniste”
    Ma Vi immaginate che efetto avrebbe se scendessero in piazza le DONNE, questa tanto decantata parte moralmente migliore, contro l’umiliazione quotidiana a cui sono sottoposte da un Premier eletto “quasi democraticamente” a Capo del Governo,ma non a Capo di un Bordello , a meno che Governo e Bordello siano lastessa cosa.
    Sento in tv(e quando vengo in Italia di persona)),da varie interviste ed interventi di donne sia semplici casalinghe che in carriera,ripetere il solito ritornello ma lasciamolo lavorare quest’ uomo,addirittura da donne come Rita Della Chiesa,figlia di un’illustrissima vittima della mafia e pure su Fininvest e Forza Italia ci sono forti indizi di…………
    Ma va be’,d’altronde l’Italia e’il Paese,forse l’unico, dove credono al mago do Nascimento,ai guaritori in tv,ai miracoli di Padre Pio, alle Madonne piangenti sangue,ai cartomanti.
    Berlusconi e’ un diabolico maestro di comunicazione, lui sa che in tv il pubblico medio e’ semianalfabeta,lui si ricorda bene i risultati referendari che salvarono Fininvest, furono plebiscitari e lui li premio’,e li premia tutt’oggi, con programmi volgari fatto di tette e culi , “grandi fratelli ed amici”,subdoli conduttori televisivi,anche quelli apperentemente di sx pronti al momento giusto a lanciare la parolina buona verso l’imperatore, una vera e proprio “Sindrome di Arcore” come scriverebbe Giovanni Valentini.
    Anche la tua conclusione e’ purtroppo preconizzabile, dopo il “bauscia di Arcore” continueranno i suoi cloni,ma speriamo di sbagliarci, noi all’estero soffriamo doppiamente vedere l’Italia cadere nel ridicolo.

    P.S. Giovanardi non era cattolico, ma che patetico.

  16. Leonello Carlo Boggero il 19 gen 2011 alle 9:06
  17. Al di là della questione morale e della legittimità dell’azione giudiziaria, emerge un fatto gravissimo: Non ci si è resi conto che descrivendo la casa di Arcore come un luogo di appuntamenti dove ha luogo ogni sorta di eccessi,si dichiara a tutto il mondo che i loro capi di stato e ministri aderendo agli inviti di Berlusconi partecipavano a orge e eccessi di ogni tipo.

  18. narciso bruno il 19 gen 2011 alle 9:09
  19. questi pubblici difensori di Berlusconi devono smettere di attaccarsi alle vicende di oltroceano come Clinton e dimenticano che Clinton era stato accusato per aver mentito e poi ha dovuto ammettere pubblicamente di avere avuto incontri con la Lewisky

  20. marcy il 19 gen 2011 alle 9:14
  21. distogliere l’attezione dai veri problemi del paese, è ciò ke la sinistra sà fare meglio…schifosa è tutta la situazione generale della politica…al paese non ci pensa nessuno!

  22. angela il 19 gen 2011 alle 9:16
  23. ma de magistris non è indagato x abuso di ufficio ?

  24. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:22
  25. ma clinton non poteva piu’ mentire, davanti all’ evidenza. a berlusconi finora cosa hanno trovato? se hai qualcosa tu ? prego.

  26. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:30
  27. a delinquere sarai tu non berlusconi, fino a prova contraria.

  28. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:33
  29. ma orgie di cosa ignorante ? dove li leggi ste cose?

  30. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:36
  31. ma perche’ a casa mia non posso prendere il sole con la mia amica
    nuda.?

  32. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:39
  33. appunto floris si stava dimenticando …. è la fobia berlusconi..

  34. franco marchisio il 19 gen 2011 alle 20:42

Scrivi un commento

Calendario

gennaio: 2011
L M M G V S D
« dic   feb »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31