Rai 3

8 febbraio Sostiene Veltroni

Agorà, Talk

Dopo un periodo di politica silente, Walter Veltroni scrive al Paese dalle pagine del Corriere della Sera e torna a parlare al Lingotto. Dallo scenario per un ipotetico post Berlusconi alle possibili alleanze del Pd, l’attualità politica e i progetti dell’ex segretario del Pd ospite di Agorà. Insieme ad Andrea Vianello, i giornalisti Aldo Cazzullo del Corriere della Sera Alessandra Longo della Repubblica e Giancarlo Loquenzi, direttore dell’Occidentale.

La seconda parte del programma sarà dedicata alla lentezza della giustizia nel nostro Paese. Quanto costa all’Italia una giustizia lumaca? Quali responsabilità? E’ previsto un tempo ragionevole per un processo? Ne discuteranno, Jole Santelli, vice presidente del gruppo Pdl alla camera, Leoluca Orlando, deputato dell’Idv, Bruno Tinti scrittore e giornalista, Davide Giacalone di Libero.

Tags: , ,

9 Commenti su Sostiene Veltroni

  1. caro veltroni ma perche’ il popolo di centrosinistra si dovrebbe fidare di lei , da d’alema , da marini , letta tutta gente che da 20 anni ha contrastato berlusconi. ed avete perso tante volte , perche’ adesso le vostre analisi dovrebbero essere giuste , perche ‘ non vi ritirate, perche’ in tre anni avete fatto una finta opposizione, ora ce’ internet , la gente si parla non prende la linea politica dal tg3 dal tg4 ecc

  2. fabrizio il 08 feb 2011 alle 8:29
  3. dr.veltroni perchè crede ancora che i cvomunisti mangino bambini?
    questo mi comunica oggi suo discorso. c.s.eva g.

  4. eva goldasova il 08 feb 2011 alle 8:41
  5. Vartere s’ingarbuglia sulla patrimoniale…Aldone Cazzullo lo incalza…lui tergiversa e poi ammette la patrimoniale sarà prevalentemente fatta sulle proprietà immobiliari!!

    Bel colpo d’autoaffondamento PD!!

    Grazie d’esistere

    salvo gerli

  6. salvo gerli il 08 feb 2011 alle 9:01
  7. Caro Walter sono anni che deludete la classe operaia, ma il capolavoro lo avete fatto inserendo Calearo,Merloni, Colaninno e senza che noi operai metalmeccanici iscritti ai vostri cambiamenti epocali ne abbiamo mai potuto discutere!
    Ma loro hanno i soldi e sono più facili da difendere! Teneteveli pure!

  8. Mario il 08 feb 2011 alle 9:12
  9. Perchè non chiedete a Veltroni il perchè il PD non ha fatto nessuna legge sul conflitto di interessi quando è stata al governo negli ultimi 18 anni?Secondo me Veltroni, D’Alema, Violante…sono i co-responsabili del regime dell’informazione nei mezzi di comunicazione di questo paese

  10. masso il 08 feb 2011 alle 9:23
  11. Due anni addietro votai Pd, ora pensando a “sante alleanze”, visioni terzopoliste, auto-sufficienza assolutistica Pd, inoltre pensando a D’Alema, Veltroni, Letta ecc. voterò Sel.
    Grazie ai vertici Pd il Governo Berlusconi prosegue (vedi Calearo, Cesareo ecc. eletti col Pd ed ora sostengono Berlusconi).

  12. antonio ruberto il 08 feb 2011 alle 11:36
  13. Ascoltando Veltroni si ha l’impressione che abbia voglia di riproporsi,pur cercando di non darlo a vedere. I gravi difetti del PD sono stati ben evidenziati nel grafico: non tante voci,ma una voce sola, ovviamente nel senso di potenziare quella del segretario,democraticamente eletto; non un programma pletorico e complesso, che include perfino,come essenziali, gli assurdi temi etici, ma un programma sintetico, essenziale e immediatamente comprensibile. Bisogna finirla di parlare il politichese. Bisogna altresì finirla di parlare inutilmente dell’insensibile Berlusconi e peggio ancora del perché viene votato, che va declinato ormai al passato: la componente ex Forza Italia del PDL rappresentava il 2008 meno del 20% degli elettori ; bisognerebbe vedere oggi , al di là degli oscillanti soggettivi sondaggi, che cosa rappresenta oggi e cosa potrà rappresentare alle prossime elezioni,che già fanno paura al residuo PDL. Ebbene si cerchi di parlare invece (e questo dovrebbe valere anche per il bravo conduttore di Agorà), del perché ci sono parlamentari che sono diventati solo ombre e appendici di due Leader, capi incontrastati e discutibili entrambi , così pure dei famosi parlamentari denominati I RESPONSABILI e ,infine, perché no, dello strano equivoco atteggiamento della Chiesa, che si propone, senza alcun coerente atteggiamento (come se corruzione e immoralità non la interessino poi tanto), come punto di riferimento etico e morale.

  14. Nicolacs il 08 feb 2011 alle 11:37
  15. Il Pd non è di csx.
    A me interessa il csx.
    Voterò un partito csx.
    Valuterò Sel e i suoi esponenti:
    C. Fava, N. Fratoianni, M. Furfaro, Pisapia, Migliore, Cento ecc.

  16. davide forleo il 08 feb 2011 alle 11:40
  17. Speriamo possiate ospitare Claudio Fava nella vostra trasmissione che guardiamo con grande interesse.

  18. cristian paleo il 08 feb 2011 alle 16:01

Scrivi un commento

Calendario

febbraio: 2011
L M M G V S D
« gen   mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28