Rai 3

1 marzo “Colle” mani legate

Agorà, Talk

Il Pdl accelera e prepara l’offensiva per l’approvazione della riforma sulla giustizia, mentre il l’attività del Parlamento, bloccata da mesi, sembra ormai occuparsi solo di affari giudiziari. Ma in tempi di recessione economica perché le leggi sulla giustizia sono diventate così importati nell’agenda politica della maggioranza di governo? Sono ospiti di questa puntata: Beatrice Lorenzin deputata del Pdl, Andrea Orlando deputato del Pd, Marco Lillo de Il Fatto Quotidiano, Salvatore Tramontano de Il Giornale, Sofia Ventura di Fare Futuro Magazine, Vittorio Alvino, presidente dell’associazione Openpolis.

Nella seconda parte del programma si parlerà di quote rosa. L’Italia è al terzultimo posto in Europa per numero di donne presenti nei CdA delle aziende quotate in Borsa. Il mondo dell’impresa sembra essere, nel nostro Paese, ancora fortemente maschile. Ma è giusto che venga imposto un numero minino di donne nei vertici delle aziende oppure ogni persona deve avere pari diritti di carriera sulla base dei propri meriti e indipendentemente dal genere? Ne discutono con Andrea Vianello, Filippo Berselli senatore del Pdl, Alessia Mosca deputata del Pd, l’avvocato Serena Sileoni, Roger Abravanel autore del libro “Meritocrazia”.

Tags: , , , ,

4 Commenti su “Colle” mani legate

  1. Napolitano è debordante e si arroga un potere che non gli spetta.
    Le sue lettere di commento a leggi o decreti hanno rotto le saccocce!!

    Stalingrad

  2. stalingrad il 01 mar 2011 alle 8:32
  3. A parti rovesciate, Belusconi al Quirinale ed un esponente della sinistra al governo, quest’ultima avrebbe gridato al golpe: per molto meno il PCI mise in stato d’accusa Cossiga.Il Pres. della Rep. nell’ordinamento italiano non partecipa alla formazione dell’indirizzo politco.

  4. pasquale il 01 mar 2011 alle 8:39
  5. Ho apprezzato molto l ‘ intervento di MARCO LILLO ( persona di gran garbo ) il quale sottolineava come la lentezza tanto deprecata della giustizia funzioni poi benissimo nei processi al Nostro. Abile S. TRAMONTANO a giocare a boomerang , mentre la LORENZIN travolgeva con la sua enfasi professorale il paziente ed educato VIANELLO.
    BERLUSCONI si appella al popolo ( una sua proiezione mentale ) additando come nemici i poteri istituzionali , operazione quanto mai discutibile e non giuridicamente contemplata , sbaglio?

  6. luciana prisciandaro il 01 mar 2011 alle 10:09
  7. Io sostengo il centro-sinistra ma non mi sento per nulla rappresentato dal Pd.
    Per quale motivo sono presenti due del Pd e nessuno degli altri partiti che comporranno il centro-sinistra?
    Speriamo nella presenza plurale dei partiti del centrosinistra,
    e non in un’apologia del Pd.

  8. franco il 01 mar 2011 alle 15:09

Scrivi un commento

Calendario

marzo: 2011
L M M G V S D
« feb   apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031