Rai 3

11 marzo Speciale Agorà sul terremoto in Giappone

Agorà, Speciali

Stasera andiamo in onda alle ore 21.05.
Uno speciale Agorà per parlare del terremoto che ha colpito il Giappone.

22 Commenti su Speciale Agorà sul terremoto in Giappone

  1. con questo forte terremoto le centrali nucleari in Giappone sono da considerasi al riparo? Ho visto un’allerta di greenpace che stanno monitorando le centrali site in loco!
    Grazie

  2. katia il 11 mar 2011 alle 20:22
  3. Elisabetta Ci il 11 mar 2011 alle 20:46
  4. E’ estremamente importante parlare del sistema HAARP,
    per capire che la natura non e’ la causa ma si tratta di
    opera umana.
    Aiutatema a rompere il muro del silenzio .GRAZIE

  5. maurizio il 11 mar 2011 alle 20:48
  6. Ho seguito un bel servizio-dibattito condotto dalla elegante Gruber su La 7 a otto e mezzo. C’è una gran preoccupazione per quanto successo alle Centrali Nucleari. Chi sa se il pur saggio,ma evidentemente plagiato( non so in che modo) Umberto Veronesi lo abbia seguito. Si fa forse ancora in tempo ad evitare un gran dispendio e affarismo finanziario,con risultati ITALIANI molto tardivi e deludenti,cambiando strada e incentivando ricerca e, con un certo ordine, sviluppo delle energie pulite alternative, che sono il vero FUTURO. Sono rimasto affascinato dalla intervista di qualche tempo fa a BIG del grande Veronesi,che ho pure registrato, ma poi è arrivata la gran delusione.
    Un pugliese, che ha votato e continuerà a votare NO al Referendum sul NUCLEARE.

  7. Nicolag il 11 mar 2011 alle 21:34
  8. Scusate,
    ma ho appena letto sul sito dell’Ansa (http://www.ansa.it/) che il sisma ha causato lo spostamento dell’asse terrestre… ma ci dobbiamo credere? Sta notizia era uscita anche dopo il terremoto in Inonesia e non era veroooo…
    Potete chiedere ai vostri esperti ospiti?
    Grazie! Carla

  9. Carla il 11 mar 2011 alle 21:34
  10. In rtelazione alla fuga di radiazioni dalla centrale, il sito CNN dice che non é una fuga ma un’emissione volontaria per ridurre la pressione all’interno del reattore. Il fatto é che il surriscaldamento scinde l’acqua in ossigeno e idrogeno provocando una miscela esplosiva. E’ quindi necessario rilasciare il gas fuori

  11. Daniele il 11 mar 2011 alle 21:47
  12. credo che bisogna essere attenti a leggere le notizie, si parla di radiazioni 1000 volte superiori nel controll room e non fuori la centrale. mentre l’evacuazione è in relazione all’idea di far uscire del vapore, probabilmente radioattivo.
    sarebbe necessaria una più precisa diffusione delle notizie che vengono dai siti internazionali e giapponesi
    grazie

  13. giuseppe il 11 mar 2011 alle 21:57
  14. Vorrei dire al prof.Gatta perchè non va in Giappone a vedere se la CNN riporta la verità sul pericolo della centrale nucleare.

  15. Nello Fusari il 11 mar 2011 alle 22:00
  16. Siamo in uno speciale in diretta, abbiamo invitato esperti in studio per aiutarci ad analizzare le notizie che ci arrivano dalle agenzie e dalle tv straniere. Possono capitare imprecisioni che gli spettatori potranno comprendere e scusare.

  17. Agorà il 11 mar 2011 alle 22:01
  18. sarà assicurata la centrale? e se non lo fosse, perchè?

  19. stefano berta il 11 mar 2011 alle 22:08
  20. Programma molto interessante. Unica, grande pecca: l’aria sorniona e il sorrisetto, a volte sotto i baffi, a volte esplicito, del conduttore. Un atteggiamento irritante, considerato il dramma immenso di cui si parla. Diteglielo per favore.

  21. Olivetto Gianpietro il 11 mar 2011 alle 22:08
  22. Scusate l’osservazione ma da abbonato mi sembra che state fornendo le notizie con poca sobrietà.
    Mi sembra che state enzatizzando e cantando tutti gli argomenti tragici a piena bocca.
    Mi aspetteri di vedere dati e verità esposti in diversa maniera. Cambierò canale.

  23. silvio il 11 mar 2011 alle 22:15
  24. Ognuno ha una sua fisionomia. E’ proprio un’osservazione fuori posto.

  25. Nicolag il 12 mar 2011 alle 0:00
  26. I vostri commentatori pro nucleare, difendevano ideologicamente le loro posizioni,attaccando le posizioni di Bonelli tacciandole come ideologiche. Oggi la Centrale esplosa, ci dicono sempre una infinitesima parte di verità chissàcosa sta veramente accadendo.
    Le centrali e gli edifici giapponesi sono sicuramente fatti meglio di quelli che in Italia con il frazionamento dei lavori in 1000 subappalti e con le mafie che imperano saremo in rado di costruire.
    No al nucleare, sarò ideologico ma ho il loro stesso diritto di esprimere la mia posizione.

  27. Maurizio Venditti il 12 mar 2011 alle 10:40
  28. Il conduttore e’ bravissimo invece,
    asciutto, sopra le parti sempre
    peccato non ti sei mai visto Agora’ la mattina..

  29. Andrea il 12 mar 2011 alle 11:15
  30. dove si può trovare il video?
    Mi interessa la parte dove il tizio dell’Associazione Nucleare Italiana negava la fuga radioattiva, lui, che stava nel salotttino, incredibile

    Grazie

  31. Barbara il 12 mar 2011 alle 14:35
  32. vianello, ma dove l’hai trovatoquella spece di sperto di nucleare, è una vergogna chepresunti espertiemettano simili sentenze! bene, brava licia colo’

  33. filippo gorra il 12 mar 2011 alle 16:45
  34. Il tipo di incidente che sta accadendo in Giappone alle centrali nucleari di Fukushima, dimostra che le centrali nucleari non possono essere costruite in paesi con ampi territori soggetti a scosse sismiche di forte intensità. Costruire in Italia centrali nucleari, è “giocare” con un’arma come nella roulette russa, vedere il film “il cacciatore” per capire bene il senso.
    È importante ricordare, che gli italiani hanno detto no all’energia nucleare in un referendum, proprio nel periodo del disastro di Černobyl. Questo potrebbe essere un altro messaggio del destino, che ci vuole mettere in guardia.

  35. Paolo S il 13 mar 2011 alle 23:46
  36. Vi figurate una centrale nucleare in Italia? Avrebbe lo steso livello di sicurezza di quella dei simpson, dove Omer se ne va tranquillamente in giro con le barre radioattive… Per non parlare dela proverbiale incapacità italiana nella gestione dei rischi sismici e idrogeologici…E le scorie poi? Le mettiamo in cantina come in basilicata? Forza Tozzi sei l’unico dotato di sano buon senso…

  37. Giorgio il 14 mar 2011 alle 8:34
  38. e ‘ grave che ci sia ancora gente che continui a perorare la causa del nucleare , proprio la politica ha abdicato agli interessi . questo pd deve entro due mesi far sapere chiaramente il no al nicleare , alla privatizzazione dell’acqua , alla riforma della giustizia se non lo faranno vorra’ dire che anche loro sono uguali alla destra e degni di non essere votati.

  39. fabrizio il 14 mar 2011 alle 8:39
  40. Un docente di chimica di modena ad agorà sostiene di essere rimasto sconvolto dal fatto che i principali quotidiani italiani riportassero come notizia da prima pagina il rischio nucleare. Io personalmente, ieri, guardando le prime pagine dei quotidiani, sono rimasta indignata da quella di un giornale romano, che titolava BALLE ATOMICHE. la tesi secondo cui non è successo nulla era supportata da un’intervista a zichichi(…) Decine o centinaia di persone contaminate, rischio fallout, ancora esplosioni, ma zichichi assicura che non è successo nulla…. non ho parole…

  41. sara il 14 mar 2011 alle 8:52
  42. INFORMATEVI SUL SISTEMA HAARP
    E’IMPORTANTE.
    STIAMO ALLERTA TUTTI QUANTI,CHE QUALCUNO VUOLE FOTTERCI…

  43. tano il 17 mar 2011 alle 9:48

Scrivi un commento

Calendario

marzo: 2011
L M M G V S D
« feb   apr »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031