Rai 3

20 maggio Scacco matto

Agorà, Talk

E’ su Milano e Napoli che la maggioranza punta ad una propria riconferma. E mentre Bossi incalza il premier chiedendo di non commettere più errori e un nuovo progetto per il cambiamento, il terzo polo decide di non schierarsi per i ballottaggi. Ospiti: i deputati Nunzia De Girolamo Pdl, Dario Galli Ln, presidente Provincia di Varese, Andrea Orlando Pd, Stefano Boeri, capolista del Pd a Milano, i giornalisti Maria Teresa Meli e Lanfranco Pace.

Nella seconda parte del programma si parlerà di salari bassi. Secondo la classifica diffusa dall’Ocse nel nostro Paese gli stipendi sono tra i più bassi d’Europa. Colpa della eccessiva pressione fiscale o dell’alto costo del lavoro? Ne parliamo con Simone Baldelli, deputato Pdl, Alfonso Gianni, esponente di Sel, Giuseppe Bortolucci, segretario Cgia di Mestre e l’economista Bruno Costi.

Tags: , ,

3 Commenti su Scacco matto

  1. buste piaga? è l’euro che ci ha rovinato. co le ns. buste dimezzate il potere di acquisto cala grazie alla trovata di prodi. nessuno ne parla.

  2. franco49 il 20 mag 2011 alle 8:48
  3. Da una politicizzazione spinta delle amministrative proposta dal Premier ed accettata dai cittadini milanesi, si sta ora andando, per una reazione naturale poco razionale,verso l’opposto. E’ abbastanza chiaro che la Moratti di per se sia stato un candidato inadeguato per una riconferma del mandato. Persino Feltri lo ha detto e ridetto molto chiaramente, e non solo. Il povero Berlusconi, pur con la sua irruenza populista da insuperabile piazzista,non è riuscito per niente a spostare il voto dei cittadini milanesi,non più giudiziosamente incantati dal fascino berlusconiano. E’ da rilevare che persino il ben più serio ma testardo Bossi sta perdendo un bel po’ del suo carisma per essersi via via allontanato,sottovalutandoli, dagli intendimenti ed interessi della Base. Ciò stante, a meno di qualche manovra subdola berlusconiana un po’ difficile comunque da porre in atto senza suscitare forti reazioni, appare scontata l’elezione del BUON Pisapia, che sicuramente qualcosa in più e in maniera più corretta della Moratti riuscirà a fare. Non sarebbe male,quindi, spostare l’attenzione sugli effetti politici di questa importante campagna elettorale amministrativa,chiedendosi cosa bolle in pentola nel PDL, e perché no anche nella Lega, che in ogni caso hanno entrambi in sé personalità di gran rilievo sinora offuscate dalla ingombrante figura dei rispettivi temibili CAPI, ora indeboliti e persino apertamente contestati.
    Non farlo vorrebbe dire avere una vista davvero corta e confusionaria, che caratterizza particolarmente le nostre trasmissioni televisive e i ripetitivi a volte molto politichesi invitati.
    II processo in atto, grazie al deterioramento sempre più evidente dei due strani Giganti della politica italiana, il cui effetto illusionistico sta ora rapidamente cessando, e la saggezza del BUON Segretario del PD Bersani che guarda intorno a lui con occhio equilibrato e panoramico, non criminalizzando né Di Pietro, né Vendola e magari neppure il folkloristico Beppe Grillo, che ha comunque avuto il merito di radunare consensi specie nella fascia delle astensioni,sia già manifeste che potenziali, il quadro politico si sta configurando più decentemente.
    Il vento africano ha forse un po’ accelerato a determinare il risveglio di molti italiani affascinati da questo eccessivo e perciò deteriore Leaderismo.
    Tutto questo forse, Caro Vianello, sarebbe bene trattare perché non ci si può affatto nascondere la evidente grande importanza dell’esito, credo abbastanza prevedibile alla luce di quanto evidenziato, che verrà fuori a Milano e a Napoli dagli imminenti ballottaggi.

  4. Nicolag il 20 mag 2011 alle 8:57
  5. Qualcuno dovrebbe ricordare alla deputata pdl che legge il giornale, in cerca di argomenti, che il suo CAPO oltre ad aver abusato del LEGITTIMO IMPEDIMENTO , è anche un PRESCRITTO, AMNISTIATO e CONTUMACE per GRAVISSIMI REATI, per non parlare di un SENATORE CONDANNATO per MAFIA, un altro che è ospite delle PATRIE GALERE per appartenenza alla CAMORRA (di girolamo) ecc. ecc.

  6. frank il 20 mag 2011 alle 8:59

Scrivi un commento

Calendario

maggio: 2011
L M M G V S D
« apr   giu »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031