Rai 3

10 giugno Va dove ti porta il quorum

Agorà, Talk

Ultimo giorno di campagna referendaria e, mentre i promotori del sì fanno di tutto per raggiungere la soglia del quorum, nella maggioranza i distinguo nei confronti della consultazione popolare di domenica e lunedì crea tensioni tra le diverse anime dei partiti che la compongono. Intanto il Governo dopo essere stato battuto ieri al Senato si prepara alla verifica parlamentare non senza tensioni. Ospiti: Roberto Formigoni, presidente Regione Lombardia, Antonio Di Pietro, leader dell’Idv, Nicola Piepoli, sondaggista, i giornalisti Maria Teresa Meli, Adalberto Signore, Claudio Cerasa.

Nella seconda parte del programma, a trenta anni dalla drammatica vicenda di Vermicino che vide la morte di Alfredino Rampi , si parlerà del rapporto tra cronaca e media con Walter Veltroni, deputato del Pd, Peppino Ortoleva, storico, il giornalista Giancarlo Santalmassi.

Tags: ,

13 Commenti su Va dove ti porta il quorum

  1. sono 10 anni che non voto ma al referendum bisogna andare per difendere la nostra liberta’ di scelta contro politici arroganti e maleducati

  2. emilio il 10 giu 2011 alle 7:27
  3. potete chiedere a Formigoni chi farà concorrenza a trenord nei trasporti locali in lombardia?

  4. osvaldo il 10 giu 2011 alle 7:34
  5. Personalmente volevo fare un appunto sulla privatizzazione dell’acqua.
    Quanti italiani sono contenti del servizio postale?
    Pertanto traiamo le nostre considerazioni di un servizio privato.
    Grazie

  6. Giulia il 10 giu 2011 alle 7:35
  7. Caro Vianello,
    spiega a coloro che vogliono la privatizzazione dell’acqua,sostenendo che la proprietà rimane pubblica, che anche le spiagge sono demaniali, ma quelle in concessione – ovvero la maggior parte – è accessibile e fruibile solo a pagamente.
    Non scherziamo con l’acqua!
    Ciao
    Iolanda

  8. Iolanda D'Incecco il 10 giu 2011 alle 7:44
  9. …ma si può ricordare l’esito del referendum consultivo sul nucleare che si è svolto in Sardegna ?

  10. antonello il 10 giu 2011 alle 7:46
  11. A Formigoni il quale pone l’accento sul fatto che l’acqua e la rete di distribuzione resta pubblica mentre sarà solo la gestione del servizio ad andare ai privati vorrei chiedere se non pensa che si corra il rischio di far restare i costi al pubblico ed i ricavi al privato? Il privato non potrà pretendere dal proprietario della rete che questa venga riparata o ammodernata facendo ricadere i costi sui bilanci pubblici e nelle sue mani resterà “solo” gli utili della gestione? ricordiamoci cosa avviene con le concessioni delle sorgenti
    di acqua minerale: pochi euro di concessione ed enormi profitti.

  12. angelo il 10 giu 2011 alle 7:48
  13. chiedo scusa, ho forse inviato il commento non completo. Volevo dire che sull’onda di quello che è successo in giappone è facile votare contro il nucleare, ma proprio il giappone che avrebbe avuto tutte le ragioni di questo mondo per non avere il nucleare, ne ha in casa 5-6 (nn ricordo)e che hanno superato in particolare una uno “stress” eccezionalmente violento, terremoto e tsunami contemporaneamente.E’ ovvio che se dovessero essere costruite bisognerebbe apporre la max attenzione per la loro costruzione, e preciso che anch’io ho figli e nipoti e amici. Grazie

  14. gabriele il 10 giu 2011 alle 7:54
  15. Salve per precisazione vorrei dire che su internet sono presenti dichiarazioni dell’on. Fassino, rilasciate alcuni anni fà dove si diceva d’accordo con il nucleare e privatizzazione dell’acqua.Io le ho ricevute sul socialnetwork fb. Grazie ancora Gabriele

  16. gabriele il 10 giu 2011 alle 7:57
  17. Salve sono sempre Gabriele e volevo precisare a Iolanda che le spiagge per legge non sono a pagamente e l’ingresso è e deve essere libero. Lei paga il biglietto per i servizi che usufruisce.grazie

  18. gabriele il 10 giu 2011 alle 8:01
  19. Volevo dire a tutti che domenica si può tranquillamente andare al mare! le urne sono aperte sino alle 22……quindi si passa la giornata rilassati al sole e poi di ritorno a casa si passa alle urne per fare il proprio dovere!! Spero anche io, come dice Formigoni, che domenica ci sia il sole, ma questo non mi impedirà di andare a votare!!
    Buona giornata a tutti

  20. noemi il 10 giu 2011 alle 8:07
  21. FORMIGONI,politico la cui quotazione tendeva ad aumentare sta dimostrando di non essere una figura di primo piano. Addirittura neanche il suo Premier si sta pronunciando così chiaramente come lui. Anzi mi sarei aspettato che SILVIO BERLUSCONI, il solo Genio politico di questi ultimi anni, ormai MAL CONSIGLIATO E FRASTORNATO avesse avuto il coraggio di invitare i cittadini a votare SI PER IL NUCLEARE e NO per IL LEGITTIMO IMPEDIMENTO, lasciandoli liberi per l’acqua. Sicuramente tutti quelli che LO AMANO avrebbero seguito le sue indicazioni. Forse fa ancora in tempo a fare una SUA BELLA DICHIARAZIONE. Tutti riconoscerebbero il suo stile. Berlusconi RISORGEREBBE o in ogni caso avrebbe la possibilità di capire se il Popolo lo ama ancora.
    CHIEDERE L’ASTENSIONE è da PAVIDI, da gente che non crede alle tesi che sostiene.
    Questo può farlo un PICCOLO LEADER come Formigoni. NON BERLUSCONI !!!
    Di Pietro questo lo ha capito e fa il prudente. Non lo fronteggia più.

  22. Nicolag il 10 giu 2011 alle 8:10
  23. questi 4 quesiti sono di una stupidita’ mostruosa. x i 2 quesiti sull’ acqua e’ sbagliata la domanda. i quesito sul nucleare ammesso che vincesse il si , il giorno dopo si puo’ fare il nucleare. x il quesito legittimo impedimento ,non serve a niente scade fra 4 mesi,e decide comunque il giudice.quindi sono 4 cazzate che il popolo andra’ a votare.

  24. franco49 il 10 giu 2011 alle 8:25
  25. ANNO ZERO.
    Che pena CASTELLI. Ma come si fa a sostenere una tesi così stupida. Io pago il canone! Tutti pagano il canone e mostrano il loro gradimento guardando o non guardando un determinato programma. Quello di Santoro è seguitissimo. Castelli vada a vedere Sgarbi o magari il FIDATO VESPA, di cui tanti non ne possono davvero più, perché anziché stare dalla parte dei cittadini e fare il suo lavoro di giornalista stimolando con adeguate critiche chi governa, cerca in tutti i modi di coprirne le visibili deficienze e i molto evidenti abusi, in maniera davvero servile.
    Che pena BRUNETTA. Tutto polemica e ripetizione pappagallesca di frasi. Ma la sostanza dov’è ?. Sembra anche divertente,ma il posto dove esibirsi non dovrebbe essere quello così di così alta responsabilità e impegno che attualmente ricopre.

  26. Nicolag il 10 giu 2011 alle 8:31

Scrivi un commento

Calendario

giugno: 2011
L M M G V S D
« mag   ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930