Rai 3

11 ottobre Rendiconto alla rovescia

Agorà, Talk

Governo battuto alla Camera ieri sul primo articolo del rendiconto dello Stato, una legge economica che sancisce l’assestamento del bilancio 2010. Un episodio che era accaduto ella storia della Repubblica solo una volta, nel 1988, al rendiconto del ministro Goria. L’allora Presidente del consiglio, Giulio Andreotti, aveva rassegnato le dimissioni il giorno dopo. Alla sconfitta, per un voto, ha assistito Berlusconi che era prensente in aula. Non hanno votato, tra i tanti, Bossi e Tremonti, fuori dall’aula per distrazione, a sentire loro, Scajola, i Responsabili di Scilipoti e i 4 del gruppo misto. Berlusconi vuole chiedere subito la fiducia. Ma si attendopno oggi anche le valutazioni del Quirinale.
Ne parliamo con Marco Reguzzoni, Roberta Pinotti, Nunzia De Girolamo, Paolo Ferrero e Francesco Specchia, Filippo Rossi.
L’approfondimento è dedicato al difficile rapporto degli italiani con le regole: dal crollo della palazzina di Barletta ai quotidiani incidenti sul lavoro, è saggio proporre ad un paese, già renitente agli obblighi, altri condoni? Ospiti Margherita Boniver, Antonello Caporale, Angelo Bonelli, Massimo De Manzoni.

Tags: , , ,

3 Commenti su Rendiconto alla rovescia

  1. sono un operio artigianale del settore della panificazione e se la crisi colpisce anche il nostro settore significa davvero che la gente non riesce neanche piu a comprare il pane quotidiano e quindi a mangiare. qui nel ricco nordest la crisi ha colpito drasticamente la maggior parte delle multinazionali sono scappate via dall’italia e i tanti suicidi di piccoli e medi imprenditori e lo specchio di una societa ed una economia ormai marcia ma di questo nessuno parla. la gente e stanca e sabato 15 mi auguro si dia un segnale chiaro a tutti maggioranza ed opposizione di cambio radicale del sistema perche la crisi e sistemica. SUBITO ALLE URNE

  2. vittorio cerase il 12 ott 2011 alle 7:09
  3. Sta diventando sempre più difficile sentirsi Italiani. Lo spettacolo dei politici in generale è quello di un pollaio impazzito perchè sente la volpe. Ai leghisti auguro di riuscire a diventare indipendenti e finalmente i terroni dell’Austria.

  4. Marco Barberis il 12 ott 2011 alle 7:13
  5. chi vuole annullare le pensioni di anzianità è peggio di hitler dopo 40 anni di lavoro sei usurato,vorrei parlare insieme a quel gnorsì,ed insegnare a lui cosa vuole dire lavorare. SI DEVE VERGOGNARE

  6. stefano il 12 ott 2011 alle 9:13

Scrivi un commento

Calendario

ottobre: 2011
L M M G V S D
« set   nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31