Rai 3

11 novembre L’Italia tra mali e Monti

Agorà, Talk

Per commentare le dimissioni di Silvio Berlusconi e l’incarico conferito a Mario Monti, oggi Agorà dura due ore, prendendo anche lo spazio di Brontolo. Oliviero Beha, nostro ospite, ci aiuterà ad analizzare la situazione attuale. Sta per sorgere l’alba di una nuova era politica per l’Italia? Tra qualche anno parleremo di nascita della Terza Repubblica? Chi è Mario Monti? Cosa ci aspetta nell’immediato? Quale la rosa dei ministri che presenterà Monti? Ne parliamo con Laura Ravetto, Andrea Orlando, Filippo Facci, Piero Sansonetti, Mario Sechi, Federico Geremicca e Roberto Sommella.

Tags: , , ,

11 Commenti su L’Italia tra mali e Monti

  1. Per il buzzurro cicisbeo miliardario Berlusconi della destra filo-classi-privilegiate,
    puttaniere, filo-evasori, falso-bilancista, anti-intercettazioni, anti-processi-istituzionali,
    filo-prescrizione-accompagnata-da-allungamento-periodo-di-difesa, filo-corrotti,
    anti-giornalismo-libero, ecc… ecc…
    il non ancora nato governo Monti stà già facendo troppo bene all’ Italia,

    sputtanando troppo il governo Berlusconi/Bossi.

    Meglio farlo subito cadere!!!!!

  2. Peru il 12 nov 2011 alle 0:47
  3. Il caro “Cervello da Eelefante” Ferrara,
    dopo aver avuto per anni la fede più assoluta nel Comunismo,
    ora mostra la fede più cieca nell’ ultra-capitalismo Berlusconiano,
    sul cui ricco carro è saltato a pié pari
    come a suo temo il suo fallito modello volta-gabbana Mussolini,
    sempre più fallimentare a livello mondiale.
    Purtroppo per lui il momento delle “Fedi” è stato definitivamente seppellito dalla Scienza
    che ci stà ormai chiaramente dicendo

    che ormai bisogna essere
    solo più nient’ altro che dei poveri illusi mentecatti
    per non capire che,

    a partire da Darwin,
    le sempre più avanzate scoperte Scientifiche,
    in campo Antropologico,
    stanno sempre più dimostrando che

    le varie religioni

    che pretendono di illudere gli esseri umani
    di essere niente popò di meno che
    semi-dei assomilianti ad un presunto Creatore
    nonché eterni per via di un’ invisibile “Anima”,
    creati per un fine ed uno scopo addirittura “Divini”,

    non sono altro che presuntuose fregnacce,

    di una volgarissima specie batterica umana
    derivante da ogni forma di schifezza biologica,
    da Scimmie, Lemuri, Topi da fogna, …, Batteri, Virus, Aminoacidi, ecc…
    da cui hanno ereditato la più totale inutilità,
    la più totale condanna a morte e putrefazione come singoli individui,
    la più totale condanna allo sterminio naturale per rogo solare tra cinque miliardi di anni,
    praticamente uno zero assoluto rispetto all’Eternità dell’ UNI/MULTI/INFIverso,
    o ancora prima per caduta di meteorite fatale ammazza-dinosauri,
    uno ogni mille anni circa,
    o ancora prima per la distruzione ambientale antropologica
    di un’ intellettualmente limitatissima specie batterica umana
    che stà ormai divorando ogni forma di vita naturale,
    tanto animale quanto vegetale,
    nella più totale indifferenza dell’ UNI/MULTI/INFIverso circostante.
    E da cui hanno ereditato soprattutto la più totale mancanza di merito o demerito
    che possa giustificare un qualunque “Premio” o “Punizione” umana o soprannaturale,
    ed ancor meno le ingiustificabilmente sperequanti differenze socio-politico-economiche,
    né Schiaviste,
    né Feudali,
    né Ancient regimiste,
    né Capitaliste,
    né Nomenclaturiste,
    né Paradisiaco/Infernali
    né di alcun altro genere e tipo,
    per le diverse capacità derivanti unicamente
    o da un più o meno efficiente DNA fortuitamente ereditato dai propri predecessori
    o dal condizionamento subito dall’ ambiente in cui si è vissuti,

    né più né meno del condizionamento

    subito da un qualunque cane

    più o meno abilmente addestrato dall’ uomo!!!!!

  4. Peru il 12 nov 2011 alle 14:31
  5. Se dipendesse solo da Berlusconi,
    il Presidente del Consiglio ideale sarebbe,
    più che Monti,
    niente popò di meno che la Minetti!!!!!
    Da non disdegnare perché potremmo almeno andare in bancarotta
    con un fantasmagorico Guinness dei primati da
    sessanta milioni di BUNGA BUNGA!!!!!

  6. Peru il 12 nov 2011 alle 15:24
  7. Ritengo che sb abbia lasciato pure per non apparire in seguito come ‘’il boia delle imposte’’. Ma anche perché con la caduta della nostra borsa le sue aziende hanno perso circa il dieci per cento e più. Quindi occorreva intanto che qualcuno, o qualcosa, facesse risalire le azioni italiane, anche se con lacrime e sangue dei cittadini. Come d’altronde con tutta evidenza sarà. Mentre nel frattempo si continuerà a mantenere lo stesso i nostri parlamentari fino allo scadere della legislatura e quindi alla maturazione delle loro pensioni, privilegi ecc. Poi eventualmente per ripresentarsi c’è tempo. Già solo questo è eloquente di tutta questa mistificata vicenda tipica all’italiana. Il resto sono unicamente i consueti ‘’abbindolamenti’’ di circostanza o di appartenenza. Ma nel frattempo ‘’prendiamoci’’ questa: L’ATAVICA ‘’PLETORA’’ CHE ”AVANZA” … http://www.jonialife.it/index.asp?action=viewart&id=6386

  8. Adduso il 14 nov 2011 alle 7:25
  9. Le pecore del Pdl è bene che rimangano con Berlusconi perché senza di lui non sarebbero nessuno, ma gli altri si muovano prima che sia troppo tardi. Costituiscano un vero partito moderato,LIBERALE,di destra,perché anche la destra,quella decente,seria e professionalmente competente serve all’Italia. L’alternativa è confluire nell’UDC o in altri partiti. Sarebbe davvero deludente per i tanti Italiani che non si vogliono riconoscere né nella sinistra,né nella ex DC. Si inizi con il dare incondizionato appoggio a Monti, per neutralizzare le insidiose azioni di Berlusconi e i berlusconiani,che non possono fare altro che danno. Può essere il primo passo per acquisire la necessaria dignità e il pregevole biglietto da visita del nuovo partito.

  10. Nicolag il 14 nov 2011 alle 8:55
  11. L’OPINIONE E’ CHE IL GOVERNO MONTI DOVEVA DARE UNA SCADENZA CERTA, LA PIU’ CHIARA ERA LA FINE DI QUESTA LEGISLATUTURA, E POI FINO ALLE ELEZIONI E LA FORMAZIONE DEL NUOVO GOVERNO.IN TAL MODO I SAREBBE IL TEMPO PER CORREGGERE L’ECONOMIA E FARE LE RIFORME CHE I GOVERNI PASSATI NON HANNO VOLUTO FARE.

  12. FANTONI ROMINA il 14 nov 2011 alle 9:01
  13. SI SPERA CHE MONTI PER TROVARE I SOLDI PER FARE RIPARTIRE L’ECONOMIA VADA A PRENDERLI DOVE CI SONO, SCONTENDO ANCHE QUALCHE CATEGORIA AMICA DELLA SPECULAZIONE, TANTO SA’ CHE NON SCONTENTARA’ L’ELETTORATO VISTO CHE FINITO LA REATAURAZIONE ANDRA A FARE ALTRO.

  14. FANTONI ROMINA il 14 nov 2011 alle 9:05
  15. Si dia un chiaro segnale a Monti che nel Pdl non ci sono solo parassiti che si abbarbicano al barcone disastrato di un leader screditato,ma anche persone serie, dignitose e professionalmente valide,che ce la possono fare anche da soli. Si costituisca da subito un nuovo Gruppo sia al Senato che alla Camera. Diano il loro contributo all’Italia per emarginare definitivamente questa schiera di approfittatori della cosa pubblica,consentendo a Monti di svolgere nel modo migliore il suo gravoso compito e ridare all’Italia quella dignità che Berlusconi ha quasi azzerato.

  16. Nicolag il 14 nov 2011 alle 9:06
  17. LA MAGGIOR PARTE DELL’ELETTORATO ERA SCONTENTO DELL’ OPERATO DEL GOVERNO PER CUI I VERTICI DEL PDL PRENDANO ATTO DI QUESTO, PIU’ SENTIRANNO IL POLSO DEL PAESE PIU’ FACILE SARA’ PER LORO FAR DIMENTICARE QUESTA PAGINA TERRIBILE DELL’ ECONOMIA E POLITICA ITALIANA.

  18. FANTONI ROMINA il 14 nov 2011 alle 9:09
  19. E’INCAPIBILE LA POLITICA DI OPPOSIZIONI DI LEGA IDV E ALTRI AL MANDATO DI MONTI
    E COME IMPEDIRE ALLA DONNA DELLE PULIZIE DI FARLA ENTRARE NELLE STANZE A PULIRE PERCHE’ CI SI VERGOGNA DEL DISORDINE E SPORCO CHE C’E, MA NON SARA’ MEGLIO AIUTARLA E IMPARARE DOPO A TENERE IN ORDINE IN MODO DA FARNE A MENO E RISPARMIARE.

  20. FANTONI ROMINA il 14 nov 2011 alle 9:14
  21. La nomina di MONTI da parte del presidente NAPOLITANO per quanto mi riguarda è già una garanzia! Il PDL che continua a parlare di democrazia e popolo sovrano… Ma prima come mai mentre governavano si erano dimenticati che esistevano???

  22. Lilly il 14 nov 2011 alle 9:59

Scrivi un commento

Calendario

novembre: 2011
L M M G V S D
« ott   dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930